Attiva il provider di ricerca predefinito

Se il criterio viene impostato su Attivato, viene eseguita una ricerca predefinita quando un utente inserisce nella barra degli indirizzi un testo che non è un URL. Per specificare il provider di ricerca predefinito, imposta gli altri criteri relativi alla ricerca predefinita. Se non configuri questi criteri, l'utente può scegliere il provider predefinito. Se il criterio viene impostato su Disattivato, non viene eseguita alcuna ricerca quando l'utente inserisce nella barra degli indirizzi un testo che non è un URL.

Se il criterio viene impostato, gli utenti non possono modificarlo in Google Chrome. Se non viene impostato, il provider di ricerca predefinito è attivo e gli utenti possono configurare l'elenco dei provider di ricerca.

Su Microsoft® Windows®, questa funzionalità è disponibile soltanto sulle istanze che fanno parte di un dominio Microsoft® Active Directory®, sono in esecuzione su Windows 10 Pro o sono registrate in Chrome Browser Cloud Management. Su macOS, questa funzionalità è disponibile soltanto sulle istanze gestite tramite MDM o aggiunte a un dominio tramite MCX.

Supportata in: Microsoft Windows 7 o versioni successive

Registry HiveHKEY_LOCAL_MACHINE or HKEY_CURRENT_USER
Registry PathSoftware\Policies\Google\Chrome\Recommended
Value NameDefaultSearchProviderEnabled
Value TypeREG_DWORD
Enabled Value1
Disabled Value0

chrome.admx

Modelli amministrativi (Computer)

Modelli amministrativi (utenti)