Consenti il blocco delle schede in secondo piano

Consente di stabilire se Google Chrome può bloccare le schede che sono in secondo piano da almeno cinque minuti.

Se il criterio viene impostato su true, le schede che sono in secondo piano da almeno cinque minuti potrebbero essere bloccate. Il blocco delle schede riduce l'utilizzo di CPU, batteria e memoria. Google Chrome usa l'euristica per evitare di bloccare le schede in secondo piano che hanno una funzione utile (ad esempio visualizzare notifiche, riprodurre audio, riprodurre video in streaming). Gli sviluppatori web possono anche disattivare il blocco nei loro siti (https://chromium.googlesource.com/chromium/src/+/HEAD/chrome/browser/performance_manager/docs/freezing_opt_out_opt_in.md).

Se il criterio viene impostato su false, le schede non verranno bloccate.

Supportata in: Almeno Windows 7 o famiglia Windows Server 2008

Registry HiveHKEY_LOCAL_MACHINE or HKEY_CURRENT_USER
Registry PathSoftware\Policies\Google\Chrome
Value NameTabFreezingEnabled
Value TypeREG_DWORD
Enabled Value1
Disabled Value0

chrome.admx

Modelli amministrativi (Computer)

Modelli amministrativi (utenti)