URL a cui verrà concesso l'accesso per eseguire l'attestazione del dispositivo durante l'autenticazione SAML

Questo criterio consente di configurare gli URL a cui verrà concesso l'accesso per usare l'attestazione remota dell'identità del dispositivo durante il flusso SAML nella schermata di accesso.

Nello specifico, se un URL corrisponde a uno dei pattern specificati tramite questo criterio, l'URL potrà ricevere un'intestazione HTTP contenente una risposta a una richiesta di attestazione remota, che attesta l'identità e lo stato del dispositivo.

Se questo criterio non viene impostato o se l'elenco viene lasciato vuoto, nessun URL potrà usare l'attestazione remota nella schermata di accesso.

Gli URL devono avere uno schema HTTPS, ad esempio "https://example.com".

Valore di esempio:

https://www.example.com/
https://[*.]example.edu/

Supportata in: Almeno Windows 7 o famiglia Windows Server 2008

URL a cui verrà concesso l'accesso per eseguire l'attestazione del dispositivo durante l'autenticazione SAML

Registry HiveHKEY_LOCAL_MACHINE
Registry PathSoftware\Policies\Google\ChromeOS\DeviceWebBasedAttestationAllowedUrls
Value Name{number}
Value TypeREG_SZ
Default Value

chromeos.admx

Modelli amministrativi (Computer)

Modelli amministrativi (utenti)